L'asportazione di un neo o nevo può essere dettata da esigenze estetiche o da motivazioni di prevenzione oncologica. In entrambi i casi il risultato estetico può e deve essere quanto più possibile ottimale.

Di fondamentale importanza è la diagnosi precisa del tipo di neo in questione.

In alcuni casi è possibile e sufficiente la fotovaporizzazione laser, in altri è necessaria l'asportazione chirurgica con esame istologico. L'intervento viene effettuato in anestesia locale. Viene completato con una sutura estetica che viene rimossa dopo 5 - 18 giorni a seconda dei casi.

In caso di nevi di grosse dimensioni è necessario, per riparare la perdita di sostanza che si viene a creare in seguito all'asportazione, ricorrere a tecniche di chirurgia plastica ricostruttiva quali lembi od innesti o all'escissione seriata in più tempi.

Prenoti una visita per valutare come può essere rimosso il neo che da tanto tempo vorrebbe eliminare o che il suo dermatologo le ha consigliato di asportare e quale può essere il risultato estetico ottenibile.

Il Dott. Stefano Pau è consulente Chirurgo Plastico per la Chirurgia dei Tumori della Pelle presso l'istituto IRCCS di Candiolo (Torino).

L'intervento è effettuabile nella sede di Torino e di Nole (Ciriè).

Prenota una visita

Leggi anche: